BASE ALPHA, il nuovo singolo di R3Valt

Il suono dei sintetizzatori e del violino elettrico nel nuovo singolo di R3Valt

Una storia iniziata nei lontani anni ottanta, quando giovanissimo incrociò la strada dei Tuxedomoon, una band di San Francisco, trasferitasi in Europa, tra il Belgio e l’Italia e tra loro Blaine Reininger, frontman, voce, chitarra e violino elettrico.

Nelle sonorità sperimentali di quella band post-punk/new wave, è quel violino ad evocare suggestioni mai sentite prima ed è da allora che nasce il desiderio di utilizzare uno strumento così “impossibile” come il violino per controllare sintetizzatori ed altre improbabili elettroniche.

Una vera astrazione, per un giovane musicista autodidatta che della musica non ne ha fatto mestiere ne arte, ma solo il desiderio di sperimentare per il suo esclusivo piacere.

Decenni trascorsi così, a sperimentare, studiare, costruire, acquistare, cambiare ed imparare ad usare strumenti, attrezzature, collegamenti e configurazioni e finalmente ascoltarsi suonare, per poi spegnere tutto e volutamente perdere ogni risultato di tutto quel lavoro. Per poi ricominciare d’accapo.

Ecco, l’estemporaneità e l’evanescenza della creatività hanno rappresentato per decenni l’unico obiettivo di quel musicista che musicista non è, e forse per questo scompone e ricompone il suo nome in R3Valt.

BASE ALPHA nasce proprio dall’esigenza del tutto intimista di “fissare” in un brano quell’evanescenza ed estemporaneità accettandone consapevolmente limiti ed imperfezioni di ogni processo creativo ed esecutivo, mantenendo però il piacere di aver dato forma e vita a quel che si è e non a quel che si potrebbe essere.

Ascolta Base Alpha di R3Valt:

Ascolta Base Alpha: https://ffm.to/r3valt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *